Per Lei

Reggiseno vintage: storia, consigli e come indossarlo

Il reggiseno vintage

Il reggiseno vintage sostiene, alza, spinge, protegge, aumenta, esalta, sottolinea, decora, stabilizza e…

Il reggiseno vintage, poi quello moderno, ? uno dei capi di lingerie pi? longevi, rielaborati e amati da donne (e uomini) di tutto il mondo.

Tantissime forme per molteplici funzioni

Il reggiseno vintage si ? evoluto nel tempo, esattamente come la donna nella societ?. E se la sua funzione pi? ovvia ? quella di sostenere e decorare una parte importante del nostro corpo, meno scontata ? quella che farci sentire Donne. Il reggiseno ? un grande alleato in termini di sex appeal! Hai gi? letto l’articolo sulla seduzione?

reggiseni vintage anni 50

Un po’ di storia del reggiseno vintage

Nell’antico Egitto non esistevano veri e propri indumenti intimi, ma s? alle sottovesti! Gli antichi romani poco apprezzavano la vista del seno nudo, specialmente se di grosse dimensioni, per cui inventarono il cestus, una sorta di corpino di cuoio. Sarebbe meglio definirlo gabbia di tortura visto che lo scopo non era era quello di sostenerlo quanto di contenerne la crescita.

Secondo la?mitologia la prosperosa Giunone ne ricevette uno che la copriva dall’inguine al petto; un’invenzione di Venere, dea della bellezza. Non oso immaginare quanto potesse essere scomodo!

corsetto vittoriano
Per secoli il reggiseno ? stato sostituito dal pi? elaborato corsetto. Questo conferisce a chi lo indossa la tipica forma a clessidra, riducendo di qualche taglia il punto vita.

 

Superata l’era vittoriana fu il tempo della?brassi?re, l?antenato diretto del reggiseno moderno che ancora non si pu? definire il nostro reggiseno vintage. Era molto morbido poich? sosteneva delicatamente senza la costrizione di stecche e ferretti. In base ad epoca e modello poteva arrivare sulla linea del torace oppure fino in vita, dal taglio triangolare molto semplice oppure, pi? tardi,? fasciante o con una stringatura simile ad un corsetto.

reggiseno brassiere anni 20

Con l?avvento di nuove tendenze modaiole, le signore benestanti iniziarono a desiderare un reggiseno senza spalline, cos? antiestetiche sotto ad un vestito elegante.

La nuova esigenza port? alla nascita di nuove tipologie di reggiseno. Anzich? sulla spalla il supporto ora ? all?interno delle cuciture, con l?inserimento di stecche, come nei reggiseni moderni. Oggi di plastica, ieri di ferro, lamine di balena, vimini.

Lo sapevi? Lingerie deriva da?linge?(lino) materiale di cui erano confezionati questi capi prima dell’inizio delle importazioni del cotone e prima ancora dell’invenzione della Lycra elasticizzata

Il 1947 ? un anno importante per la moda: Christian Dior definisce le nuove regole della moda femminile e lancia il reggiseno anni 50.

Il reggiseno assume una funzionalit? completamente diversa dal passato, non pi? quella di sostenere ma di dare nuova forma al decollet?.

Si chiama New Look: la coppa ha un nuovo taglio, ? costituita da tre parti cucite insieme anzich? due e questo le conferisce una forma conica. Le coppe sono sempre pi? appuntite, disegnando una silhouette da -quella che oggi definiamo- pin-up.

Un reggiseno anni 50, trucco anni 50 e sei subito catapultata in un’altra epoca!

E per essere una perfetta pin up, non pu? mancare un bel trucco vintage. Qui trovi un breve tutorial su come truccarti subito come una vera diva.

bullet bra, reggiseno a proiettile

Il modello di reggiseno vintage che preferisco in assoluto ? proprio lui: il bullet bra, o anche?vitage bras! Dalla forma “a proiettile” e con cuciture circolari in prossimit? del capezzolo, ? il simbolo del glamour old hollywood.

Hanno indossato il reggiseno anni 50 icone come Jayne Mansfield, Marylin Monroe, Lana Turner, Lizabeth Scott, Greta Garbo e Virna Lisi.

Definite in quegli anni come “Sweater Girls”?perch? indossavano furbamente questi maglioncini attillati, e sotto… ovviamente… un bullet bra, uno dei pi? famosi reggiseno vintage.

Lizabeth Scott, sweater girl, indossa un bullet bra

Seno pi? prosperoso, punto vita pi? stretto.

Cosa si pu? desiderare di pi??

Dagli anni ’70 in poi il reggiseno vintage assunse compiti diversi da prima. Doveva essere accattivante per consumatrici sempre pi? attente ai dettagli, sensuale con applicazioni di pizzo (specialmente nero) che allude ad una donna consapevole della propria sessualit?. Come ci insegna Lana Turner che nel film ?La vedova allegra? indossa lingerie nera nel massimo della sua sensualit?.

Lana Turner, la vedova allegra 1952

Dal reggiseno vintage al tuo guardaroba, quale scegliere?

Sicuramente la scelta dipende dalle esigenze e dal tipo di donna che sei, dalle tue abitudini quotidiane. Sei una donna attiva che preferisce la praticit?? Punta sui reggiseni morbidi, senza ferretto.

reggiseno modello sportivo

Se cerchi un consiglio di stile, la tua scelta dovrebbe ricadere sul modello che pi? si conf? alle tue forme. Se?hai un d?collet? abbondante consiglio un modello?full cup, che copre e sostiene meglio. Per un seno minuto trovo davvero deliziosi i plunge, scollo a V, coppa ridotta e ponte (il punto dove si congiungono le coppe) ribassato.

Per le curvy, a prescindere dalla misura del seno, sar? meglio puntare su coppe ben proporzionate e ad una fascia portante adeguata alle nostre curve: la ciccia strizzata non ci far? sembrare pi? magre ma solo pi? impreparate!?Spalline larghe e corte evitano di spezzare e allargare ulteriormente il busto.

Reggiseno curvy

E per le taglie di mezzo?

Per un appuntamento galante consiglio la balconette, ? seducente e mette in risalto le forme incorniciandole, con un giusto equilibrio tra vedo e non vedo. D? un assaggio di sensualit? senza cadere nell’eccesso del push-up:?le mammelle non sono nate per essere sparate al cielo!

Se invece cerchi una soluzione per tutti i giorni, un t-shirt bra senza cuciture ti fascer? delicatamente senza farsi notare sotto la maglietta!

reggiseno modello balconcino

Il reggiseno va scelto anche in funzione delle proporzioni di circonferenza seno e sottoseno. La lettera che trovi sull’etichetta accanto alla taglia identifica proprio questo rapporto. Il seno pu? avere varie forme oltre che misure, e il reggiseno va scelto principalmente perch??l? sotto bisogna stare comode!

Ricorda, indossare un bel reggiseno sotto la camicia pu? farci sentire immediatamente pi? sexy, e anche se nessuno lo vedr?, noter? una luce diversa!

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *